Festa d’apertura dell’oratorio 2017

“ARTIGIANI DI QUALITÀ…ARTIGIANI DI CARITÀ”

L’Oratorio, secondo l’idea di S. Giovanni Bosco, mirava a far crescere “buoni cristiani e onesti cittadini”: ha quindi, tra i suoi molteplici obiettivi, anche la promozione integrale della persona. Oggi non sono mutati i tratti caratteristici e i principi ispiratori di Don bosco, ma sono cambiate le situazioni socio-educative e i fenomeni culturali che influiscono sulla condizione giovanile. Per l’Oratorio non è solo questione di fare, di organizzare, di riempire, di farsi sentire…da sempre rimane fondamentale offrire un tocco di qualità. Quella qualità che il Vangelo ci insegna e ci chiede sia nel modo di stare con gli altri che nel servire gli altri; sia nel vivere l’avventura della crescita che nell’aprirsi al mondo e all’oggi; sia nel fare sport che nel mettere in moto l’animazione e i diversi cammini legati alla catechesi e alla Pastorale Giovanile. A questo proposito, durante l’anno pastorale appena avviatosi saranno offerte molte proposte per i nostri ragazzi sia a livello parrocchiale che cittadino. Nel frattempo desidero dire semplicemente GRAZIE a tutti gli adolescenti e a tutti gli adulti che hanno animato e reso possibile la bella festa di apertura dell’Anno Oratoriano di domenica scorsa. E GRAZIE anche alle famiglie che hanno condiviso la serata insieme davanti a una gustosa pizza! Invito tutti ad accorgersi dei cambiamenti: sono il segno della vitalità di un Oratorio che nel suo modo d’essere afferma che Cristo è vivo e risorto! Son convintissimo che i nostri adolescenti e i nostri giovani sapranno offrire un vero tocco di qualità: perché, come direbbe Papa Francesco, imparino ad essere e si sentano veri “ARTIGIANI DELLA CARITÀ”. Il ricavato della festa di domenica 17 settembre è stato di 187.20 €. Ancora grazie di cuore!                                                                                                                              Samuele

“Notte di Luce” nel periodo estivo

E’ ripresa la proposta “Notte di Luce” .
Ogni Venerdì sera dalle ore 21,30 alle 23,30,fino al 25 agosto, il Santuario resterà aperto, come invito a chi passa in piazza (magari per prendere un po’ di fresco o un gelato o per compagnia…) a entrare in chiesa e lasciarsi ispirare dai punti di luce che saranno evidenziati. Un pieghevole illustrerà l’iniziativa.

La proposta è rivolta a tutti, ma ai membri dei vari gruppi della parrocchia si raccomanda in particolare di aderire con spirito missionario, anche facendosi carico di pregare davanti al Santissimo perché molti siano raggiunti e illuminati dalla luce del Signore Gesù, presente in chiesa per donare a tutti vita nuova nello Spirito Santo.

 

1 2 3 7